Basquiat: Boom for Real. Opere inedite alla Barbican Gallery
#Exhibitions

Un Basquiat inedito, letto e interpretato alla luce del suo rapporto con la musica, con la scrittura, la pellicola, emerge dalla mostra intitolata Basquiat: Boom for Real che la Barbican Art Gallery dedica al geniale artista americano. Una straordinaria selezione di oltre cento opere, molte delle quali mai esposte prima nel Regno Unito, ci restituisce l'immagine del giovane writer newyorkese che ha portato il graffitismo americano dalle strade metropolitane alle gallerie d'arte. È attraverso dipinti, quaderni, fotografie e rari filmati, che la creatività brillante del “James Dean dell'arte moderna”, particolarmente attiva nella New York degli anni Ottanta, viene svelata al pubblico. La vita dell'artista eclettico e ribelle, amico di Keith Haring ed Andy Warhol, che ha firmato collage e cartoline, frammenti architettonici e tele improvvisate, ma anche murales e installazioni per celebri night club, sarà ripercorsa a partire dal periodo in cui, con il giovane graffitista Al Diaz, si firmava SAMO, propagandando le sue idee ermetiche con la bomboletta spray e il pennello indelebile. Quella al Barbican Centre sarà pertanto un'occasione preziosa per seguire la rapida ascesa di un artista che ha saputo guadagnarsi un posto di riguardo nel panorama artistico internazionale.
Samantha De Martin - © 2017 ARTE.it per Bulgari Hotel London