La prospettiva democratica di Gursky alla Hayward Gallery
#Art

Una riflessione sulla creazione delle immagini e sui limiti della prospettiva umana, un’intuizione scaturita dalla pura gioia del vedere, dall’osservare la forma del mondo. Nella fotografia di Andreas Gursky, una prospettiva democratica conferisce agli elementi al centro delle scene, altamente dettagliate, la medesima attenzione. La mostra alla Hayward Gallery - all'interno del Southbank Centre - celebra il fotografo tedesco, famoso per i suoi scatti di grande formato, dai colori vari e vivaci, che immortalano edifici, sale di contrattazione finanziaria e scaffali del supermercato. Dai primi anni Ottanta ad oggi, circa 60 fotografie ripercorrono alcuni dei suoi lavori più iconici, da Paris, Montparnasse, del 1993, a Reno II, del 1999. Dopo due anni di ristrutturazione, la Hayward Gallery, con il suo nuovissimo sistema di illuminazione, riapre con la mostra dedicata all’artista di Lipsia e si prepara a festeggiare, nel 2018, i suoi 50 anni di attività con una fotografia innovativa, capace di immaginare e rappresentare i tempi moderni.
Samantha De Martin - © 2017 ARTE.it per Bulgari Hotel London