Tutto il Novecento al Triennale Design Museum

Tutto il Novecento al Triennale Design Museum
#Exhibitions

Dalla Lambretta alla Lettera 22, dalla Panda al Tratto-Pen. Le “Storie” del design italiano corrono al Triennale Design Museum lungo una strada percorsa da vetrine, pareti di cemento crudo, scritte al neon, cubi colorati, che hanno il profumo degli stili che hanno riempito di tendenze le case degli italiani, celebrando il culto e l’evoluzione del Made in Italy. All’interno di questo spazio, incorniciate in cinque periodi e raccontate attraverso cinque approfondimenti tematici - Geografia, Comunicazione, Politica,Tecnologia ed Economia - 180 icone del design italiano che conducono i visitatori dell’undicesima edizione del Triennale Design Museum in un viaggio tra i progetti e i pezzi più rappresentativi del XX secolo. Un percorso che ammicca tuttavia anche alla contemporaneità, con un’indagine sul presente e un focus sul tema della distribuzione e della commercializzazione delle merci. Storie. Il design italiano è un’appassionata immersione nel Novecento, precisamente negli anni che vanno dal 1902 al 1998, a tu per tu con la Vespa e la macchina per il caffè di Gio Ponti, la storica bicicletta Graziella e il motorino Ciao. Il percorso apre anche un interessante dibattito su quali debbano essere i pezzi imprescindibili esposti in un Museo del Design e di cosa possa considerarsi “icona”.
Samantha De Martin - © 2018 ARTE.it per Bulgari Hotel Milano