Alla GAM di Milano "Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa"
#Exhibitions

Protagonisti della nuova mostra in scena alla GAM di Milano, il Medio Oriente e il Nord Africa. Il titolo quanto mai epico, Una Tempesta dal Paradiso: Arte Contemporanea del Medio Oriente e Nord Africa, racchiude un messaggio semplice e potente: “In un momento critico della nostra storia, ci auguriamo che queste opere stimolino la riflessione e invitino a discutere sul mondo in cui viviamo” è l’auspicio del Direttore della Fondazione e del Museo Solomon R. Guggenheim di New York, Richard Armstrong. Sara Raza, curatrice dell’esposizione e del progetto Guggenheim UBS MAP, per il Medio Oriente e il Nord Africa, ha messo insieme le opere di tredici artisti per esplorare tematiche calde legate alla contemporaneità, come la dislocazione e la migrazione, ma anche la storia e l’economia globale. I lavori riuniti in Una Tempesta dal Paradiso danno voce a una regione in rapida evoluzione, al centro di una diaspora internazionale: “Questa nuova mostra presso la Galleria d'Arte Moderna di Milano interagisce con lo specifico valore storico e culturale dell'architettura dell'edificio e pone interrogativi urgenti sull'immigrazione e gli spostamenti delle persone nelle varie regioni del mondo, inclusa l'Italia”, chiarisce Raza. La mostra è stata presentata in anteprima al Guggenheim Museum di New York nell'aprile del 2016 all’interno del programma a sostegno dell'arte contemporanea e della formazione portato avanti da Guggenheim e la banca svizzera UBS.
Margherita Visentini - © 2018 ARTE.it per Bvlgari Hotel Milano