Frida Kahlo oltre l’aura mitica
#Exhibitions

Una Frida Kahlo inedita, scevra dall’aura mitica e dall’analisi, a tratti morbosa, compiuta su vita e opere, svela, per la prima ai visitatori del MUDEC - Museo delle Culture, un volto sorprendente che offre nuove chiavi di lettura dell’intera produzione artistica. Il progetto espositivo, Frida Kahlo. Oltre il mito, frutto di sei anni di studi e ricerche, regala inediti e sorprendenti materiali d’archivio. Le oltre cento opere, tra dipinti, disegni e fotografie, provengono dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection - le due più importanti collezioni di Frida al mondo - oltre che da autorevoli musei internazionali - dal Phoenix Art Museum al Madison Museum of Contemporary Art - che presteranno alcuni dei capolavori dell’artista messicana mai esposti in Italia. Il percorso, a cura di Diego Sileo, non limitandosi ad analizzare gli oscuri traumi familiari, la tormentata relazione con Diego Rivera, il desiderio frustrato di essere madre, o la tragica lotta dell’artista messicana contro la malattia, metterà in luce temi importanti e illuminanti letture, dalla ricerca cosciente dell’Io all’affermazione della “messicanità”, o ancora alla leggendaria forma di resilienza dell’artista. Elementi che accompagneranno l’intero percorso espositivo, scandito dalle sezioni Donna, Terra, Politica, Dolore.
Samantha De Martin - © 2018 ARTE.it per Bvlgari Hotel Milano