45 artisti per un confronto

45 artisti per un confronto
#Art

Un’anno così particolare come il 2020 ha portato i protagonisti dell’arte contemporanea a riflettere sul proprio status attuale, sulla possibile evoluzione del linguaggio, ma anche sul retaggio culturale e storico che ha generato e ispirato le diverse pratiche artistiche. La nuova mostra collettiva presso Song Art Museum The Revival of Tradition, Another Approach to Contemporary Chinese Art è una dimostrazione di questa necessità. 45 tra artisti singoli e collettivi, autori di 94 lavori esplorano attraverso il linguaggio della pittura, della scultura, ma anche dell’installazione il significato di tradizione nel contesto dell'arte moderna e contemporanea. La mostra tenta di ricucire una frattura tra due epoche - spesso contrapposte e interpretate in maniera antinomica - analizzando le sfide e i cambiamenti che la tradizione ha dovuto affrontare nel suo processo di trasformazione dall'arte moderna a quella contemporanea del XX e XXI secolo. Al tempo stesso, la collettiva indaga le diverse attitudini dei maggiori artisti contemporanei cinesi nei confronti della tradizione e come la tradizione stessa sia tuttora componente fondamentale del loro lavoro, non in quanto semplice motivo estetico ma DNA vero e proprio. Tra gli artisti in mostra: Cai Guo-qiang, Shao Fan, Xu Bing, Gu Wenda, Liu Jianhua, Zhan Wang, Liu Dan, ma anche i Maestri Wu Guanzhong e Zhao Wuji.
Manuela Lietti - © 2020 ARTE.it per Bulgari Hotel Beijing