Nel blu dipinto di blu

Nel blu dipinto di blu
#Exhibitions

La mostra The Swimming Pool, alla Carbon 12 di Dubai, è incentrata sul tema della piscina come spazio fisico e simbolico. Se Gil Heitor Cortesāo, nei sui oli su plexiglas trasparente, conferisce ad immagini quotidiane un'essenza nostalgica, le opere di Olaf Breuning, attraverso rappresentazioni xilografiche del mondo naturale, trasmettono un contrasto angosciante tra il lusso e il cambiamento climatico. I lavori di Nazgol Ansarinia testimoniano la realtà di una città come Teheran, la sua città, dove non è raro assistere a quel processo di gentrificazione per cui gli edifici e le strutture tradizionali vengono demolite per far posto al nuovo. Tamara Al Samrraei utilizzando diversi media come pittura, fotografia, video e installazione, crea opere personali e intime che raffigurano oggetti ridotti alla loro essenza. Le installazioni giocose e in miniatura di Alexei Alexander Izmaylov indagano idee di sogno ed evasione. Così come oniriche sono le opere di Maria Bußmann, immagini fantastiche, piccole ma potenti rappresentazioni che attingono a temi di filosofia e letteratura. La piscina nei lavori di Philip Mueller è un luogo mutevole, simbolo di svago e decadenza. Mentre Sultan Al Remeithi, attraverso gli scatti delle sue polaroid trova bellezza e vita in cose che altrimenti potrebbero sembrare banali.
Alessandra Migliorini - © 2021 ARTE.it per Bulgari Resort Dubai