Louvre Abu Dhabi presenta al pubblico nuovi preziosi manufatti

Louvre Abu Dhabi presenta al pubblico nuovi preziosi manufatti
#Art

Fedele alla missione di celebrare la creatività universale e di favorire gli scambi culturali, in occasione del 5° anniversario del Museo, Louvre Abu Dhabi presenta al pubblico due straordinari prestiti. Per la prima volta in assoluto, manufatti provenienti dalle Filippine, dall'Ayala Museum, saranno esposti al Louvre Abu Dhabi e saranno disponibili al pubblico fino a giugno 2023. I prestiti includono una coppa (900-1200 d.C.), recuperata a Nabua, nella provincia di Camarines Sur, che mette in evidenza la straordinaria somiglianza delle opere filippine con i manufatti cinesi in oro e argento acquisiti dal Louvre Abu Dhabi nel 2019, ampliando in tal modo la copertura geografica relativa al commercio dei metalli preziosi in epoca antica, e ponendo l’accento sulle correlazioni tra cultura cinese, islamica e del Sud-Est asiatico. L’altro prestito consiste in una maschera funeraria (900-1200 d.C.), proveniente dalla città di Butuan, che pone l'accento sul tema dell’aldilà e dell’immortalità, e sulla spinta ancestrale a cercare una connessione tra la vita e la morte. Questo manufatto è attualmente esposto insieme ad altri analoghi, provenienti dal Levante e dal Sud America, ad evidenziare una tradizione condivisa.
Alessandra Migliorini - © 2021 ARTE.it per Bulgari Resort Dubai