Al Wasl Plaza, cuore di Expo 2020

Al Wasl Plaza, cuore di Expo 2020
#Entertainment

Connect Minds and Create the Future, è questo il tema di fondo dell’atteso Expo 2020 di Dubai che si svolgerà da ottobre di quest’anno fino a marzo 2022. Sei mesi durante i quali la città ospiterà 191 nazioni ognuna delle quali avrà, per la prima volta nella storia dell'Esposizione Universale, il proprio padiglione. Meraviglie e innovazioni architettoniche destinate ad affascinare i visitatori. E’ stata la superstar del calcio Lionel Messi a dare il via al conto alla rovescia, con un video girato ad Al Wasl Plaza, il cuore dell’Expo. Al Wasl, che in arabo significa “connessione”, è il nome perfetto per questa piazza, un vero e proprio fulcro che collega i tre distretti tematici dell’Expo che ruotano intorno ai temi di sostenibilità, mobilità e opportunità. Sempre da qui i visitatori possono accedere anche al Padiglione degli Emirati Arabi Uniti. La cupola dell’edificio, a cui hanno lavorato 800 tra ingegneri e tecnici, è la più grande del mondo, 130 metri di larghezza e 67.5 metri di altezza. Una struttura in acciaio che, oltre ad essere estremamente spettacolare, funziona come superficie da proiezioni laser che possono essere visualizzate sia dall’interno che dall’esterno.
Alessandra Migliorini - © 2021 ARTE.it per Bulgari Resort Dubai