L’eroe e l’anti-eroe nelle opere di Amir Khojasteh

L’eroe e l’anti-eroe nelle opere di Amir Khojasteh
#Exhibitions

L’artista iraniano Amir Khojasteh, torna alla Carbon 12 Gallery di Dubai con la personale dal titolo Try To Catch The Moon per presentare alcune serie di dipinti realizzati a partire dal 2018 e una serie di recenti sculture. Sensibile da sempre ai temi della violenza, del potere, della paura, trae ispirazione dagli avvenimenti politici, quelli del suo paese in particolare, dalla storia dell’arte, dalla cultura popolare ma anche dalle emozioni e dalle esperienze della sua vita personale. Questo nuovo corpus di opere ruota attorno a due elementi simbolici: la luna e il cavallo. L'atto di catturare la luna come rappresentazione metaforica del successo e della vittoria, e il cavallo come mezzo per l'uomo verso la grandezza e la conquista. Nelle serie dei dipinti l’artista cita Bonaparte franchissant le Grand-Saint-Bernard di Jacques-Louis David, come punto di partenza per ricreare una propria alternativa narrazione. Grazie al suo stile neo-espressionista, attraverso le sue pennellate ampie e audaci, quello che era un soggetto celebrativo, in cui l’uomo è raffigurato come eroe, viene trasposto in una serie di opere in cui l’eroe torna ad essere uomo ed emergono la solitudine del potere, il senso della disfatta e la vanità della vittoria.
Alessandra Migliorini - © 2021 ARTE.it per Bulgari Resort Dubai