Quando il calcio è una questione di design

Quando il calcio è una questione di design
#Exhibitions

Pronti per il calcio di inizio? Lo sport più popolare del pianeta sbarca al Design Museum per un nuovo, eccitante spettacolo. Per la prima volta la storia del football si racconta attraverso il design, svelando come quest’ultimo abbia spinto il gioco verso nuove conquiste. In mostra oltre 500 oggetti, tra scarpe, divise e grafiche, ma anche progetti per i più importanti stadi del mondo, filmati e interviste ai campioni di ieri e di oggi. Una sfida inattesa tra la leggenda dell’Arsenal Ray Parlor e il freestyler campione del mondo Andrew Henderson metterà a confronto l’attuale dotazione di un calciatore con gli accessori in uso negli anni Venti, mentre video iconici e oggetti cult trasporteranno il pubblico nella storia di squadre e talenti entrati nel mito: da Maradona a Messi, da Pelé a George Best. Dietro le quinte del grande calcio, scopriremo come nasce uno stadio internazionale e come il design delle scarpe abbia cambiato il modo di giocare, oppure in che modo le grafiche di stemmi, divise e poster modellino l’identità dei club. “Il football è un grande gioco globale, continuamente discusso e dibattuto, ma finora mai analizzato a fondo attraverso la lente del design”, osserva il direttore del museo Tim Marlow, che conclude convinto: “Questa mostra segna un appuntamento cruciale per il nostro museo e per tutto il mondo del calcio”.

Francesca Grego - © 2022 ARTE.it per Bulgari Hotel London