Al London Coliseum per i 20 anni di Notre Dame

Al London Coliseum per i 20 anni di Notre Dame
#Music

L’energia del musical, la passione dell’opera, la poesia della canzone francese e la carica travolgente delle danze acrobatiche: è la ricetta di Notre Dame de Paris, lo spettacolo di Riccardo Cocciante e Luc Plamondon che in due decenni ha incantato oltre 30 milioni di spettatori in 23 paesi del mondo, in Francia come in Kazakistan, in Italia come in Corea. Per festeggiare i suoi 20 anni, Notre Dame torna sul prestigioso palcoscenico del London Coliseum per sette serate ad alto tasso di emozioni con un cast di altissimo livello e l’accompagnamento di un’orchestra dal vivo. Se a interpretare il ruolo del protagonista Quasimodo sarà l’italiano Angelo Del Vecchio, il volto e la voce della bella Esmeralda saranno quelli della cantante libanese Hiba Tawaji; con loro l’intramontabile Daniel Lavoie (Frollo), Richard Charest (Gringoire), Alyzée Lalande/Idesse (Fleur-de-Lys), Martin Giroux (Phoebus) e Jay (Clopin). All’ombra della cattedrale più famosa del mondo, le atmosfere romantiche di Victor Hugo, il Medio Evo parigino, i drammi, gli amori e i conflitti che hanno avvinto generazioni di lettori si vestono di contemporaneo tra le luci colorate di quella che il compositore Cocciante ha definito “un’opera popolare”, capace di tradurre nella sensibilità del pubblico odierno “il modo di raccontare in musica di Puccini o di Verdi”. E a proposito di traduzioni, è la prima volta che un musical francese va in scena a Londra con i testi in lingua originale: una scelta volta a conservare la poesia delle liriche di Plamondon, accompagnate solo da discreti sottotitoli in inglese e dalle inconfondibili melodie di Cocciante.
Francesca Grego - © 2019 ARTE.it per Bulgari Hotel London