Sul campo di battaglia con Sir McCullin

Sul campo di battaglia con Sir McCullin
#Exhibitions

Classe 1935, Don McCullin è nato in uno dei quartieri poveri e degradati a Nord di Londra. Si è affacciato al fotogiornalismo sulla fine degli anni ’50 con un’immagine che ritraeva un gruppo di amici che facevano parte di una gang. Quella foto, finita sulle pagine di The Observer, ha rappresentato la svolta definitiva nella vita del ragazzo di periferia. A partire dagli anni ’60 con la sua Nikon in mano, McCullin si è dedicato alla fotografia di guerra per il Sunday Times Magazine, come inviato sui campi di battaglia in Vietnam, a Cipro e in Irlanda del Nord. Si è aggiudicato numerosi premi con i suoi reportage ed è diventato, primo fotografo della storia, Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico nel 1993. Oggi Sir McCullin vive immerso nei paesaggi meditativi del Somerset. La Tate Britan gli dedica una retrospettiva, con oltre 250 fotografie indimenticabili e strazianti raccolte in una lunga carriera durata oltre 60 anni, che testimoniano non solo la brutalità della guerra e le sue vittime, ma anche la povertà e il disagio nell’East End di Londra.
Silvia Sole - © 2019 ARTE.it per Bulgari Hotel London