Da Hollywood la favola di Pretty woman arriva sul palcoscenico

Da Hollywood la favola di Pretty woman arriva sul palcoscenico
#Musical

È una delle storie più romantiche del XX secolo. Una ragazza scontrosa, prostituta per necessità, diventa regale come una principessa e conquista il cuore di un burbero e solitario uomo d’affari a Los Angeles. Tra gli ingredienti di successo del film, che compie 30 anni, una colonna sonora memorabile e due attori indimenticabili: Richard Gere e Julia Roberts. Ora la favola Pretty Woman: The Musical è arrivata a West End, in scena al Piccadilly Theatre. Lo spettacolo, in cartellone fino a gennaio 2021, si avvale di regia e coreografie di Jerry Mitchell, due volte vincitore del Tony Award (premio dedicato al Broadway Theatre e ai musical) e di musiche originali composte dal vincitore del Grammy Award Bryan Adams e da Jim Vallance. Il libretto è quello del leggendario Garry Marshall (1934 - 2016), regista della pellicola del 1990 e di J.F. Lawton, ovvero lo sceneggiatore del film. La protagonista Vivian Ward è qui interpretata da Aimie Atkinson, già nel cast del musical Six all’Arts Theatre. Per la sua interpretazione è stata nominata per un Olivier Award. Edward Lewis è l’attore Danny Mac. Tra gli altri protagonisti, Rachael Wooding veste i panni dell’amica Kit De Luca. Nella sua carriera, l’attrice ha recitato in We will rock you e in Hairspray. La prima mondiale di Pretty Woman: The Musical ha avuto luogo a Chicago due anni fa e poi lo spettacolo si è spostato a Broadway, al Nederlander Theatre. Una produzione tedesca è stata inaugurata al Theater an der Elbe lo scorso settembre ad Amburgo.
Vittoria Giusti - © 2020 ARTE.it per Bulgari Hotel London