Nel regno di Elisabetta I: miniature di un’epoca

Nel regno di Elisabetta I: miniature di un’epoca
#Exhibitions

I fasti dell’età elisabettiana vanno in scena nell’arte che più la rappresenta: quella della miniatura, che brilla alla National Portrait Gallery nell’opera di due maestri assoluti. Ammirati nelle corti di tutta Europa, Nicholas Hilliard e Isaac Oliver riuscirono a raccontare l’identità e la cultura visuale di un’epoca in minuscoli ritratti tascabili circondati da cornici preziose. “Nei lavori di Hilliard”, ha scritto lo storico Ellis Waterhouse, “vive e si riflette come in nessun’altra forma artistica il microcosmo delle prime opere di Shakespeare”. Da grandi musei e collezioni private britanniche e internazionali arrivano alla Gallery veri e propri gioielli dipinti: ai memorabili ritratti di Elisabetta I si affiancano le immagini di Giacomo I, di sua moglie Anna di Danimarca e dei figli Enrico, Elisabetta e Carlo (poi salito al trono con il nome di Carlo I). A comporre l’affresco di un momento d’oro della storia britannica concorrono poi personaggi leggendari come Sir Walter Ralegh (navigatore, corsaro e poeta, nonché favorito della regina) e Sir Francis Drake, il corsaro che circumnavigò il globo per ordine di Sua Maestà e mise il suo zampino nella vittoria inglese contro l’Invincible Armada di Filippo II di Spagna.
Francesca Grego - © 2019 ARTE.it per Bulgari Hotel London