Eric Clapton “slowhand” torna in Italia

Eric Clapton “slowhand” torna in Italia
#Music

In Italia mancava da più di dieci anni e ora Eric Clapton torna con due concerti dal vivo nel capoluogo lombardo e a Bologna (8 giugno). Animatore del Crossroad Guitar Festival, evento giunto nel 2019 alla sua quinta edizione e che riunisce i più famosi chitarristi di tutto in mondo in una serie di collaborazioni creative, il musicista arriva al Mediolanum Forum come tappa di una tournée estiva in Europa e Russia. Soprannominato “slowhand” (nomignolo, pare, attribuitogli dal manager Giorgio Gomelsky negli anni 60), Clapton sarà accompagnato nella sua performance da una band che include alcuni compagni di sempre, come Nathan East al basso, Paul Carrack e Chris Stainton alle tastiere, Doyle Bramhall II alla chitarra e le coriste Sharon White e Katie Kissoon. Il support act del concerto è affidato a Tom Misch, reduce da un tour sold out in Europa e negli States. Appena 24enne, il britannico fonde già con maestria generi e ispirazioni differenti e, a due anni dal suo album d’esordio, Geography, ha già collaborato con artisti affermati come Michael Kiwankura. Il tour di Clapton inizia a Praga il 29 maggio per terminare a Mosca il 30 giugno.
Vittoria Giusti - © 2020 ARTE.it per Bulgari Hotel Milano