Il cinema di Marinella Pirelli al Museo del Novecento

Il cinema di Marinella Pirelli al Museo del Novecento
#Exhibitions

Con le immagini in movimento che racchiudono tutta la carica innovativa del suo lavoro da acuta sperimentatrice, Marinella Pirelli ha portato a risultati pionieristici nel campo del cinema sperimentale. A raccontare l’elezione lucida e consapevole della pellicola a medium artistico, avvenuta a metà degli anni Sessanta, è la stessa artista veneta nelle proprie memorie: “Avevo allora sempre la cinepresa con me, proprio come un pittore ha l’album e la matita. In quegli anni prendevo appunti con la cinepresa e realizzai così il mio lavoro”. Le opere che vedono la Pirelli impegnata nell’ambito del film sperimentale e nella progettazione di spazi di luce, realizzate tra il 1961 - anno della prima pellicola d’animazione - e il 1974, anno del suo ultimo lavoro, Doppio autoritratto, che precede un’assenza lunga quasi trent’anni, saranno al centro di un percorso al Museo del Novecento. La mostra, allestita in dieci sale, ricostruisce il percorso di Marinella Pirelli attraverso una lettura tematica e cronologica che analizza anche il contesto storico delle sue relazioni artistiche. Dalla pellicola Appropriazione, a propria azione, azione propria, nella quale la mano dell’artista sembra accogliere lo spettatore all’inizio di uno spettacolo teatrale, ai divertenti film di animazione come Gioco di Dama, il percorso si allarga al tema del corpo femminile, che scaturisce dall’incontro, a metà degli anni Sessanta, con la critica d’arte e teorica femminista Carla Lonzi. Cuore dell’esposizione è Film Ambiente, una struttura cinematografica percorribile, realizzata e brevettata nel 1969, che si sofferma sull’apporto innovativo dell’artista nell’ambito del Cinema espanso, nato negli anni Settanta. Tra i documenti provenienti dall’Archivio Marinella Pirelli figurano progetti, carteggi e fotografie realizzate, tra gli altri, da Gianni Berengo Gardin, Fabio Donato e Ugo Mulas.
Samantha De Martin - © 2019 ARTE.it per Bulgari Hotel Milano