Tra le inquietudini dei personaggi di Tang Yongqing

Tra le inquietudini dei personaggi di Tang Yongqing
#Exhibitions

Noto per dipinti di grandi dimensioni dai toni spesso cupi e distopici i cui protagonisti sono figure ritratte in modo sfocato, distorto, dal mondo interiore complesso, ma anche impenetrabile e distaccato, il giovane artista Tan Yongqing ha scelto di attenersi alla pittura come linguaggio puro e preferenziale per esprimere il suo interesse nei confronti dell’animo umano e delle tribolazioni emotive dell’individuo. La personale presso Longlati Foundation presenta un vasto corpus di lavori di questo artista attento ai dettagli e perciò abituato a modificare più volte i propri dipinti nel corso del tempo. Si rivela così un’occasione per conoscere in maniera più articolata il lavoro di uno dei pittori più originali e indipendenti della sua generazione, che sin dagli esordi della sua carriera ha abbracciato il mezzo pittorico conferendogli una valenza altamente personale, non necessariamente conforme a mode o stili prestabiliti.
Manuela Lietti - © 2022 ARTE.it per Bulgari Hotel Shanghai