I Surrealisti sbarcano a Shanghai

I Surrealisti sbarcano a Shanghai
#Exhibitions

Cento anni sono trascorsi della pubblicazione del Manifesto Surrealista, scritto dal poeta francese André Breton. La mostra al Museum of Art Pudong, realizzata in collaborazione con le National Galleries of Scotland, espone al pubblico 100 opere tra pittura, scultura e fotografia, realizzate da alcuni dei surrealisti più importanti del mondo come Salvador Dalí, René Magritte, Max Ernst, Joan Miró, Leonora Carrington e Dorothea Tanning. Ispirati dagli scritti psicoanalitici di Sigmund Freud, gli artisti surrealisti abbandonarono le tecniche convenzionali e si misero ad esplorare il subconscio. Le fantastiche visioni nate dal loro nuovo approccio all’arte, hanno avuto un impatto profondo e di vasta portata sulle generazioni successive di artisti in tutto il pianeta. Gli esponenti dell’Espressionismo Astratto e della Pop Art, ad esempio, furono fortemente debitori alla generazione di artisti che li precedettero. Quando nacque, il Surrealismo rappresentava una risposta agli orrori della guerra e alle continue minacce del mondo moderno, oggi è una pagina dell'arte capace di scatenare ancora forti emozioni.
Viola Canova - © 2024 ARTE.it per Bulgari Hotel Shanghai
<#-- -->