Urban resort in Pechino Cina

Destinazione

Pensato come un vero e proprio “resort urbano”, il Bvlgari Hotel Beijing è situato nel cuore dell’esclusivo quartiere delle ambasciate della capitale cinese. Progettata dal celebre studio di architettura italiano “Antonio Citterio Patricia Viel”, l’elegante struttura svetta all’interno del progetto Genesis, un’oasi di tranquillità in cui si fondono mirabilmente elementi naturali e artistici e che comprende due palazzi adibiti a uffici, prestigiose boutique e il museo Genesis Art Foundation firmato Tadao Ando. Affacciato sulle silenziose sponde del fiume Liangma, l’Hotel è immerso negli splendidi giardini scolpiti realizzati dal paesaggista Enzo Enea.

 

All’interno del parco, lungo le rive del fiume, l’Anfiteatro è una cornice lussuosa e suggestiva in cui poter assistere a concerti all’aperto, spettacoli teatrali ed eventi culturali. Le boutique, i ristoranti e le gallerie d’arte del quartiere di Sanlitun si trovano ad appena 5 minuti dall’Hotel, mentre a 10 minuti di auto c’è il Distretto artistico 798, il nuovo punto di riferimento della cultura urbana di Pechino. Il Tempio dei Lama e la Città Proibita, luoghi storici della capitale, si possono raggiungere comodamente a bordo delle limousine Maserati a disposizione dell’Hotel.


The perfect Location

The Great Wall

Great Wall Mutianyu

m
The Lama Temple

Lama Temple

m
The art district in Beijing

798 Art District

m
The Summer Palace

Summer Palace

m
The Temple of Heaven in Beijing

Temple of Heaven

m
The Forbidden City in Beijing

The Forbidden City

m

what's on in Beijing

L’artista e calligrafo presenta la sua opera fortemente imbevuta di sedimenti culturali cinesi
Continua a leggere
Antoine Mortier. Quando l’inchiostro diventa realtà
Continua a leggere
Le nubi di inchiostro di Li Chen all’Asia Art Center
Continua a leggere
Suoni e visioni per un inedito giardino della musica
Continua a leggere
Shen Chen al Ginkgo Space
Continua a leggere
L’uragano culturale Sarah Lucas al Red Brick Art Museum
Continua a leggere