Patric D. Prince, il pioniera della video arte

Patric D. Prince, il pioniera della video arte
#Exhibitions

Arte dai confini immateriali, creatività che si esprime attraverso la tecnologia, l’arte digitale negli anni ha assunto vari nomi (computer art, arte elettronica, arte multimediale, solo per citare i più noti) ed ha subito profonde trasformazioni seguendo l’evoluzione straordinaria che ha caratterizzato lo sviluppo dei media a cavallo tra il ventesimo e il ventunesimo secolo. Patric D. Prince è una storica dell’arte che tra le prime al mondo ha rivolto i suoi studi e le sue ricerche a questa pratica artistica. Nel corso di più di sessant'anni Prince ha dato vita ad un vasto archivio che traccia l'ascesa delle arti generate al computer e ha creato una delle più vaste collezioni di arte digitale al mondo. Nel 2008 ha donato la sua collezione di oltre 260 opere al Victoria & Albert Museum. Oggi il museo londinese si prepara a presentare al pubblico un'importante parte della Collezione Prince con 14 opere che offrono un'istantanea delle pratiche artistiche digitali dal 1960 ai giorni nostri.
Paolo Mastazza - © 2024 ARTE.it per Bulgari Hotel London
<#-- -->